Il valore di mercato delle e-SIM si avvicina ai 5 miliardi di dollari

Juniper Analysis calcola che quest’anno il mercato raggiungerà i 4,7 miliardi di dollari. Nel 2027, il valore dovrebbe aggirarsi intorno ai 16,3 miliardi.

Juniper Analysis prevede una crescita pari al 249% del valore del mercato delle eSIM, ossia schede SIM registrate nei dispositivi.

Per questo 2023 si stima un valore totale di 4,7 miliardi di dollari, valore che dovrebbe continuare a crescere fino ai 16,3 miliardi del 2027.

Il contributo di Apple, che ha già adottato questa tecnologia in iPhone 14, sarà chiave. L’adozione di dispositivi di consumo come questi dovrebbero portare advert un’accelerazione del mercato.

“Nonostante le preoccupazioni degli operatori rispetto all’impatto stravolgente delle eSIM nei modelli commerciali esistenti, il crescente appoggio dei produttori di smartphone rappresenterà un motore aggiuntivo”, ritiene la ricercatrice Scarlett Woodford.

“In risposta, i fornitori di servizi devono iniziare a supportare la connettività eSIM per evitare la fuga di clienti man mano che le conoscenze tecnologiche si fanno più consolidate”, aggiunge poi.

I numeri di telefono con connessione eSIM cresceranno dai 986 milioni previsti per questo 2023 a 3,5 miliardi nel 2027.

Si stima che società tecnologiche come Google e Samsung svilupperanno le proprie proposte per Android in risposta advert Apple.

See also  Le transazioni con pagamento istantaneo raggiungeranno i 6 bilioni di dollari quest’anno